Inwit S.p.A. lancia una nuova emissione obbligazionaria da € 500 milioni 1,75% con scadenza Aprile 2031

Banca Akros ha agito in qualità di Bookrunner

Lunedì 12 aprile Inwit – Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. ha concluso con successo la sua terza emissione obbligazionaria.

  • L’operazione del valore nominale di € 500 milioni, a tasso fisso, non subordinata e non assistita da garanzie, con scadenza 19 aprile 2031 (bullet), paga una cedola annuale dell’1,75% e ha un prezzo di emissione di 99,059% corrispondente a uno spread di 180 bp sopra il tasso mid swap. Il rendimento effettivo è pari all’1,854%. I titoli saranno quotati presso la Borsa del Lussemburgo.
  • La Società è valutata Investment Grade BBB- con outlook stabile da Fitch e BB+ con outlook stabile da Standard & Poor’s.
  • Il titolo, riservato unicamente a investitori professionali e controparti qualificate, ha raccolto ordini complessivi per oltre € 2,2 miliardi, 4,5 volte superiore rispetto all’ammontare offerto, provenienti da circa 200 investitori nazionali e internazionali. Il riscontro positivo raggiunto ha permesso di ridurre di 30 punti base il rendimento dell’operazione rispetto alla guidance iniziale (da 210 a 180 bp).
  • I proventi dell’emissione saranno utilizzati per ripagare anticipatamente parte di un term loan da 1 miliardo di euro attualmente in essere, ottenendo il duplice obiettivo si estendere la durata del debito e di ridurne il costo.
  • Banca Akros ha agito in qualità di Bookrunner.
  • Si tratta per Banca Akros della sesta emissione obbligazionaria in cui ha agito in qualità di banca capofila nel corso del 2021.

Mappa Sito

  Global Markets

  Brokerage

  Corporate & Institutional Banking

  Investment Banking

  Analisi Finanziaria

    La Banca

    Il Gruppo