ASTM ha lanciato un’emissione obbligazionaria Sustainability-Linked in tre tranche da complessivi € 3 miliardi

Banca Akros ha agito in qualità di Joint-Bookrunner.

Giovedì 18 novembre ASTM S.p.A. ha collocato con successo un’emissione obbligazionaria Sustainability-Linked in tre tranche per € 3 miliardi, con scadenze a 5, 8 e 12 anni.

  • I bond sono collegati al raggiungimento dell’obiettivo di sostenibilità di ASTM in relazione alla riduzione di emissioni dirette e indirette di gas serra, contribuendo agli obiettivi di sviluppo sostenibile 9 (Imprese, innovazione e infrastrutture), 11 (Città e comunità sostenibili) e 13 (Lotta contro il cambiamento climatico) delle Nazioni Unite, in linea con il Sustainability-Linked Financing Framework del Gruppo.
  • L’operazione emessa da ASTM S.p.A. è composta da tre tranche, tutte a tasso fisso:
    • € 750 mln tasso 1,00% scadenza 25 novembre 2026,
    • € 1,25 mld tasso 1,50% scadenza 25 gennaio 2030,
    • € 1 mld tasso 2,375% scadenza 25 novembre 2033.

Tutti i titoli saranno quotati presso la Borsa di Dublino.

  • L’emittente è valutata Investment Grade Baa3/BBB- da Moody’s/Fitch.
  • L’operazione è stata riservata unicamente a investitori professionali e controparti qualificate. Alla chiusura dei books gli ordini complessivi ammontavano a circa € 11,2 miliardi, pari a 3,7 volte il totale offerto. Il riscontro positivo raggiunto ha permesso di ridurre lo spread sul tasso mid-swap di 25 punti base rispetto all’IPT iniziale per la tranche a 5 anni (da 140 a 115 bp), di 20 punti base per quella a 8 anni (da 180 a 160 bp) e di 20 punti base per quella a 12 anni (da 235 a 215 bp).
  • Banca Akros ha agito in qualità di Joint Bookrunner.
  • Si tratta per Banca Akros della diciannovesima emissione obbligazionaria in cui ha agito in qualità di banca capofila nel corso del 2021, e della quinta operazione con caratteristiche ESG.
Debt Capital Markets
Banca Akros
Debt Capital Markets

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai fogli informativi disponibili presso le filiali della banca e sul sito nella sezione Trasparenza.