Terna lancia il primo green bond da € 750m 1,00% con scadenza luglio 2023

Banca Akros ha agito in qualità di Joint Bookrunner

 

Di seguito una breve descrizione dell’emissione obbligazionaria completata con successo il 16 luglio 2018 da Terna S.p.A.:

  • Terna S.p.A., con rating Baa1 (negative) da parte di Moody’s, BBB+ (stable) da parte di S&P’s e BBB+ (stable) da parte di Fitch, ha emesso il suo primo green bond con un’operazione da € 750m.
  • Con scadenza 23 luglio 2023 (bullet) il titolo paga una cedola dell’1,00% e ha un prezzo di emissione di 99,627 corrispondente a uno spread di 80 bp sopra il tasso mid swap. Il rendimento è pari al 1,077%.
  • Il titolo verrà quotato presso la Borsa del Lussemburgo.
  • Sono stati raccolti ordini complessivi per circa € 4,3 miliardi, più di 5,5 volte in eccesso rispetto all’ammontare offerto. Il titolo è stato collocato unicamente presso investitori professionali e controparti qualificate.
  • I green bond sono emissioni i cui proventi sono vincolati al finanziamento di iniziative in favore della sostenibilità climatica e ambientale.
  • Banca Akros ha agito in qualità di Joint Bookrunner.
  • Si tratta della nona emissione obbligazionaria da inizio 2018 in cui Banca Akros ha agito in qualità di banca capofila.

 

TEAM

Investment Banking

Giuseppe Puccio

 

Debt Capital Markets

Pierpaolo Rossi

Giada Sonego

Stefania Isola

Mariolina Garraffo

 

DCM Syndicate

Fabrizio Ippolito

Mario Negri

 

Large Corporate

Corrado Nangeroni

Fabrizio Lolli

 

 

 

Debt Capital Markets
Banca Akros
Debt Capital Markets

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai fogli informativi disponibili presso le filiali della banca e sul sito nella sezione Trasparenza.