Anima S.p.A. lancia una nuova emissione obbligazionaria da € 300 milioni 1,25% con scadenza Aprile 2028

Banca Akros ha agito in qualità di Bookrunner

Giovedì 15 aprile Anima Holding S.p.A. ha collocato con successo un prestito obbligazionario non convertibile senior unsecured con scadenza a 7 anni.

  • L’operazione del valore nominale di € 300 milioni, a tasso fisso, non subordinata e non assistita da garanzie, con scadenza 22 aprile 2028 (bullet), paga una cedola annuale dell’1,50% e ha un prezzo di emissione di 99,408% corrispondente a uno spread di 175 bp sopra al tasso mid swap). Il rendimento effettivo è pari allo 1,590% per annum. I titoli saranno quotati presso la Borsa di Dublino.
  • La Società è valutata Investment Grade BBB- con outlook negativo da Fitch.
  • Il titolo, riservato unicamente a investitori professionali e controparti qualificate, ha raccolto ordini complessivi superiori a € 850 milioni, quasi 3 volte superiore rispetto all’ammontare offerto, provenienti da oltre 150 investitori nazionali e internazionali. Il riscontro positivo raggiunto ha permesso di ridurre di 35 punti base il rendimento dell’operazione rispetto alla guidance iniziale (da 210 a 175 bp), in linea con l’altra obbligazione di Anima quotate sul mercato.
  • I proventi dell’emissione saranno utilizzati per perseguire gli obiettivi societari, inclusa la riduzione dell’indebitamento bancario esistente.
  • Banca Akros ha agito in qualità di Bookrunner.
  • Si tratta per Banca Akros dell’ottava emissione obbligazionaria in cui ha agito in qualità di banca capofila nel corso del 2021.

Mappa Sito

  Global Markets

  Brokerage

  Corporate & Institutional Banking

  Investment Banking

  Analisi Finanziaria

    La Banca

    Il Gruppo