Aumento di Capitale F.I.L.A.

Banca Akros ha agito in qualità di Joint Bookrunner

Di seguito una breve descrizione dell’Aumento di Capitale F.I.L.A., concluso con successo per un importo di 100 milioni di Euro.

  • I.L.A. (Fabbrica Italiana Lapis ed Affini) è una delle realtà italiane industriali e commerciali più solide, attiva nella produzione di articoli per le arti visiveplastiche, per la creatività e per il disegno. Tra i suoi marchi annovera Giotto, Tratto, Das, Didò, Pongo.
  • Il gruppo, con un fatturato di oltre 510 milioni di euro al 31 dicembre 2017, 22 principali stabilimenti produttivi e 35 filiali commerciali, ha registrato negli ultimi vent’anni una crescita significativa ed ha perseguito una serie di acquisizioni strategiche, affermandosi come l’icona della creatività italiana nel mondo.
  • L’Aumento di Capitale, al netto delle azioni di classe B detenute dal socio Pencil, è stato interamente garantito da un patto di garanzia costituito da Mediobanca, Unicredit, Banca Akros, Banca IMI e BNP Paribas.
  • Il periodo di offerta è iniziato il 3 dicembre 2018 e si è chiuso il 17 dicembre 2018.
  • Durante il periodo di offerta sono stati esercitati n. 40.457.183 diritti di opzione in relazione a n. 9.336.273 nuove azioni, per un importo complessivo di Euro 97.844.141, corrispondenti al 97,88% dell’Aumento di Capitale.
  • Tutti i restanti diritti di opzione sono stati venduti nell’asta dei diritti inoptati e sono stati integralmente esercitati.
  • Banca Akros ha agito in qualità di Joint Bookrunner dell’Aumento di Capitale. Questa è la quarta operazione di aumento di capitale del 2018 in cui Banca Akros ha agito in qualità di Global Coordinator o Bookrunner.

 

TEAM

Investment Banking

Giuseppe Puccio

 

Equity Capital Markets

Massimo Turcato

Francesco Di Gregorio

Equity Capital Markets
Banca Akros
Equity Capital Markets

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai fogli informativi disponibili presso le filiali della banca e sul sito nella sezione Trasparenza.