Euro 30,0 milioni di raccolta per l’IPO di ALMAWAVE

Banca Akros ha agito in qualità di Global Coordinator e Joint Bookrunner 

Di seguito una breve descrizione dell’IPO ALMAWAVE, conclusa con successo per un ammontare totale dell’offerta di circa Euro 30 milioni. 

  • ALMAWAVE è uno dei principali operatori italiani nel campo dell’intelligenza artificiale e dei servizi Big Data. In oltre dieci anni di attività ha sviluppato tecnologie e piattaforme software proprietarie per la comprensione del linguaggio naturale, scritto e parlato, in oltre 30 lingue. La Società ha chiuso il 2019 con Ricavi di circa Euro 21,3 milioni ed un Ebitda di circa Euro 6,2 milioni (ebitda margin del 29,3% circa). Il backlog al 30 settembre 2020 era pari a Euro 52,6 milioni. 
  • L’Offerta ha riguardato azioni di nuova emissione per un controvalore complessivo (inclusa Green Shoe, anch’essa in aumento di capitale) di Euro 30,0 milioni. 
  • Il prezzo di IPO è stato determinato in Euro 4,25 per azione, valutando la Società Euro 85 milioni (equity value pre aumento di capitale). Il flottante sarà circa il 26,1% (inclusa Green Shoe). 
  • Il periodo di offerta è iniziato l’22 Febbraio 2021 e si è concluso il 4 Marzo 2021. Il primo giorno di negoziazione sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana sarà l’11 Marzo 2021. 
  • I proventi derivanti dall’aumento di capitale saranno utilizzati da ALMAWAVE per accelerare il percorso di crescita sia per linee interne che per vie esterne. 
  • Banca Akros ha agito in qualità di Global Coordinator e Joint Bookrunner. 
  • L’IPO ALMAWAVE è una tra le offerte più grandi mai realizzate sul mercato AIM Italia e conferma il ruolo di Banca Akros quale player di riferimento nella quotazione in Borsa di aziende mid-cap. 

 

Equity Capital Markets
Banca Akros
Equity Capital Markets

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai fogli informativi disponibili presso le filiali della banca e sul sito nella sezione Trasparenza.